In occasione della settimana de “Il maggio dei libri” progetto nazionale giunto ormai all’ottava edizione, a cui il nostro Istituto ogni anno aderisce, nell’ambito del Progetto di lettura e scrittura creativa, i bambini della scuola Primaria di Santa Margherita e Montevago hanno incontrato Chiara Caterina Maddi, autrice del libro “Rodrigo, storia di un pan di zenzero”. Presso il Plesso Don Bosco gli alunni delle classi terze e quarte hanno ascoltato la giovane autrice che ha loro raccontato il percorso di creazione e scrittura del suo libro che già i bambini avevano letto in classe con le docenti; poi, nella seconda parte della mattinata nell’aula magna T. Giuffrida di Montevago Chiara Caterina Maddi ha incontrato tutte le classi della Primaria Gravina. I bambini hanno rivolto all’autrice molte domande sulla storia sulla quale hanno realizzato anche degli interessanti lavori grafici. Il calendario degli incontri con gli autori continuerà anche la prossima settimana con momenti di lettura nei plessi ed incontri con altri autori. Come recita il logo scelto quest’anno per l’evento, “Se voglio divertirmi leggo!”.

Allegati:
Scarica questo file (LOCANDINA MAGGIO DEI LIBRI.jpg)Locandina - Il maggio dei libri[ ]84 kB

Gioia, commozione ed orgoglio per gli alunni della VC della scuola primaria Don Bosco del nostro Istituto vincitori dell’undicesima edizione del Concorso nazionale Parlawiki.  Nella mattinata di Giovedi 16 maggio, gli studenti hanno ricevuto a Roma, presso Palazzo Montecitorio, il premio del concorso indetto dalla Camera dei Deputati in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca. Alla cerimonia di premiazione, erano presenti i rappresentanti del MIUR, la dottoressa Consuelo Amato, Capo Servizio preposta alla direzione dell’Ufficio Pubblicazioni e relazioni con il pubblico della Camera dei Deputati, e l’onorevole Valentina Aprea. Non era presente il Presidente della Camera Roberto Fico, il quale tuttavia, attraverso i social, ha sottolineato l’importanza del Concorso e si è congratulato con i vincitori. Gli alunni della V C, arrivati a Roma grazie anche al contributo dell’Associazione Mnemosine, sono stati premiati nella splendida cornice della Sala Aldo Moro, accompagnati dal Dirigente scolastico, prof. Girolamo Piazza, dall’insegnante Maria Calasanzio, referente del Progetto, e dalla collaboratrice del Dirigente, l’insegnante Lina Femminella. Ai vincitori è stata consegnata una targa di riconoscimento del risultato conseguito. Grandissima l’emozione dei nostri giovani alunni e degli accompagnatori protagonisti di questa indimenticabile esperienza. “E’ stata per tutti un’esperienza bellissima – ha sottolineato orgogliosamente il nostro Dirigente scolastico. Mi auguro che l’impegno professionale e l’entusiasmo profuso dai docenti della VC venga raccolto da tutti i docenti dell’Istituto, per continuare questo virtuoso percorso che ci ha resi protagonisti”. Auguri ai giovani protagonisti di questo progetto e ad maiora!


Il Provveditore agli studi di Agrigento, Raffaele Zarbo, si è voluto congratulare personalmente con gli alunni della VC per la vittoria del Concorso Parlawiki, esprimendo parole di apprezzamento e di orgoglio per il lavoro svolto.  Pubblichiamo, di seguito, la lettera che ha inviato.

Si è svolto lunedì 29 aprile il terzo appuntamento del Progetto “Conversazioni sulla Costituzione”, che si inserisce nel Macroprogetto di Cittadinanza e Costituzione del Nostro Istituto. Gli alunni delle classi I E ed F della scuola Secondaria T. Giuffrida di Montevago hanno presentato i loro lavori di riflessione sull’art. 21 che tratta della libertà di stampa.

Ci siamo! Giovedi 16 maggio, gli studenti della VC della scuola primaria Don Bosco del nostro Istituto riceveranno a Roma, presso Palazzo Montecitorio, il premio del concorso Parlawiki, indetto dalla Camera dei Deputati in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca. Nella nota pervenuta al nostro Dirigente scolastico dalla struttura organizzativa della Camera, per comunicare la vittoria dei nostri giovanissimi alunni, il ringraziamento per il contributo dato dal Nostro Istituto all’iniziativa e le congratulazioni agli insegnanti e agli alunni partecipanti. Alla cerimonia di premiazione, alla presenza del Presidente della Camera dei deputati Roberto Fico, nella giornata del 16 maggio, saranno presenti tutti gli alunni della V C accompagnati dal Dirigente scolastico, prof. Girolamo Piazza, dall’insegnante Maria Calasanzio, referente del Progetto, e dall’insegnante Lina Femminella. Ai vincitori verrà consegnata una targa di riconoscimento del risultato conseguito, nonché una selezione di pubblicazioni edite dalla Camera dei Deputati.

Spazi, orari, attività ritmi quotidiani Segnalo questo video ed il sito collegato
Una scuola a misura di studente Indire -   Pubblicato il 2 ott 2017

Vedi il video https://www.youtube.com/watch?v=-32cIc0V1rk e il sito in Indire Ricerca

Allemannenshule di Wutöschingen, una scuola tedesca creata e costruita a misura di studente. In che modo si possono riconfigurare gli spazi delle nostre scuole per dare vita a una didattica innovativa, in grado di promuovere l’autonomia dello studente? È possibile una scuola in cui non si svolgono più lezioni uguali per tutti? Quali soluzioni adottare per rispettare i ritmi di studio di ciascuno? La scuola che conosciamo, quella fatta di aule, cattedra e banchi allineati, è ormai evidente che non risponde più alle esigenze di una didattica moderna e ai nuovi standard di benessere scolastico. «In questa scuola gli alunni lavorano sodo, ma sono motivati e vanno volentieri. Studiano in piccoli gruppi e in spazi aperti, con modalità profondamente diverse da quella della lezione frontale. Una proposta sul come sia possibile implementare oggi, anche nella scuola pubblica italiana, una soluzione moderna che tenga conto degli esiti della ricerca educativa più attuale. Del resto il cambiamento riguarda ormai tutto il sistema scolastico del nostro Paese»